Mandato Di Arresto Europeo estradizione Italia avvocato penalista

Avvocato penalista internazionale - Mandato Di Arresto Europeo - Spagna Francia Germania Austria Belgio Bulgaria Cipro Croazia Danimarca Estonia Finlandia Grecia Irlanda Lettonia Lituania Lussemburgo Malta Paesi Bassi Polonia Portogallo Regno Unito Repubblica Ceca Romania Slovacchia Slovenia Svezia Ungheria

Studio di consulenza e assistenza legale - estradizione - Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova Bologna Firenze Bari Catania Venezia Verona Messina Padova Trieste Taranto Brescia Parma Prato Modena Reggio Calabria Reggio Emilia Perugia Livorno Ravenna Cagliari Foggia Rimini Salerno Ferrara Sassari Latina Giugliano in Campania Monza Siracusa Pescara Bergamo Forlì Trento Vicenza Terni Bolzano Novara Piacenza Ancona Andria Arezzo Udine Cesena Barletta

Avvocato penalista internazionale - Mandato Di Arresto Europeo - Spagna Francia Germania Austria Belgio Bulgaria Cipro

In  che  cosa  consiste  il  mandato   di  arresto  europeo?

Il  mandato  di  arresto  europeo  è   una  specie  di  accordo   che  è  stato   preso   fra  gli  stati  membri  della  Comunità   Europea.   Più   in  dettaglio  si  tratta   di  una  disposizione  che  viene  emessa  dall’autorità  giudiziaria  di  uno  Stato   che  è  membro  della  Comunità  Europea,  in  modo  da  poter  avere  via  libera  e  procedere  all’arresto  o  alla  consegna  da  parte  di  un  altro   paese  membro  della  Comunità  Europea,  di  una  persona  ricercata  per  un  determinato  crimine. 

Reato di abusi, violenza di genere, femminicidio, avvocato

Avvocato penalista esperto Reato di abusi, violenza di genere, femminicidio: Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova Bologna Firenze Bari Catania Venezia Verona Messina Padova Trieste Taranto Brescia Parma Prato Modena Reggio Calabria Reggio Emilia Perugia Livorno Ravenna Cagliari Foggia Rimini Salerno Ferrara Sassari Latina Giugliano in Campania Monza Siracusa Pescara Bergamo Forlì Trento Vicenza Terni Bolzano Novara Piacenza Ancona Andria Arezzo Udine Cesena Barletta


Un decreto legge di agosto 2013, convertito in legge con modifiche nel il prossimo ottobre, ci ha introdotto nella nostra legge, nel campo del diritto sostanziale penale e procedurale, una serie di misure, preventive e repressive, per combattere la violenza contro le donne in tutte le sue forme (cfr. violenza di genere), espressamente riconosciuto dalla Dichiarazione di Vienna del 1993 come uno violazione dei diritti fondamentali delle donne e considerata una violazione dei diritti Umani.

Avvocato penalista esperto Reato di abusi, violenza di genere, femminicidio: Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova Bologna Firenze
Quali sono I reati di abusi, violenza femminile?
L'intervento di emergenza del governo, che ha definito la violenza maschile sul le donne una vera emergenza sociale, sottolineando il carattere per così dire contingente al fenomeno piuttosto che alla sua natura sistemica e strutturale, il che ha suggerito la riflessione e la ponderazione nell'esame dei bisogni stabiliti dal la misura, quindi l'opposto di un uso di emergenza della legge penale, sarebbe era giustificato - come testimoniano le stesse parole di presentazione del decreto, preceduto e facilitato dall'amplificazione mediatica degli episodi di violenza, a cui è un orientamento socio-culturale di sostanziale rifiuto del fenomeno – dal necessità e urgenza straordinarie per introdurre misure per rafforzare la protezione delle vittime e prevenire più efficacemente i perpetratori del loro danno.

Trasporti abusivi contrabbando di sigarette illegali, avvocato

Avvocato penalista per detenuti per contrabbando di sigarette illegali: Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova Bologna Firenze Bari Catania Venezia Verona Messina Padova Trieste Taranto Brescia Parma Prato Modena Reggio Calabria Reggio Emilia Perugia Livorno Ravenna Cagliari Foggia Rimini Salerno Ferrara Sassari Latina Giugliano in Campania Monza Siracusa Pescara Bergamo Forlì Trento Vicenza Terni Bolzano Novara Piacenza Ancona Andria Arezzo Udine Cesena Barletta

Trasporti abusivi contrabbando di sigarette illegali, avvocato
Lo chiamano" bianco a buon mercato "e stanno progressivamente saturando il mercato delle sigarette di contrabbando non solo nei paesi dell'Europa settentrionale dove le tasse sul tabacco sono molto alte, ma anche in alcune regioni italiane, in testa alla Campania, e in alcune città in Sud (Napoli, Bari e Taranto soprattutto).

Tratta di esseri umani, immigrazione illegale, avvocato penalista

Studio legale internazionale, avvocato penalista: Tratta di esseri umani, immigrazione illegale - Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova Bologna Firenze Bari Catania Venezia Verona Messina Padova Trieste Taranto Brescia Parma Prato Modena Reggio Calabria Reggio Emilia Perugia Livorno Ravenna Cagliari Foggia Rimini Salerno Ferrara Sassari Latina Giugliano in Campania Monza Siracusa Pescara Bergamo Forlì Trento Vicenza Terni Bolzano Novara Piacenza Ancona Andria Arezzo Udine Cesena Barletta

Studio legale internazionale, avvocato penalista: Tratta di esseri umani, immigrazione illegale
Il fenomeno della tratta di esseri umani "Costituisce una delle forme più gravi di offesa con una dimensione mondiale, coinvolgendo decine di migliaia di persone, specialmente donne e bambini, che lo fanno sono le vittime principali »
Sebbene i dati quantitativi relativi a questo fenomeno siano discussi sulla base del diverse fonti di origine, statistiche ufficiali e di support relazioni di varie organizzazioni internazionali e di ricercar accademici, sembra essere in grado di dire che il numero di persone che vengono trafficate in tutto il mondo è attualmente intorno a una cifra di ventisette milioni duecentocinquanta milioni di persone.


Questi numeri allarmanti, che testimoniano il fenomeno attuale del schiavitù, sono anche confermati dalla quantità di profitti illeciti guadagnati dal organizzazioni criminali impegnate nella tratta di esseri umani: secondo le stime del Nazioni Unite, criminali di tutto il mondo guadagnati tra i sette e tredici miliardi di dollari all'anno, poiché appaiono relativamente bassi il numero di procedimenti penali condotti a causa di una così grande attività criminale, soprattutto se l'area europea è considerata, in cui l'immigrazione clandestina equivale a una cifra tra di loro tre e otto milioni di persone (anche se non tutti gli immigranti illegali, diremo, sono oggetto di tratta), e in particolare in Italia, un segno persino inadeguato a livello nazionale contro un fenomeno così grave.

Rapimento, sequestro di persona, tortura, avvocato penalista

Studio legale Avvocato penalista - Rapimento, sequestro di persona, tortura: Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova Bologna Firenze Bari Catania Venezia Verona Messina Padova Trieste Taranto Brescia Parma Prato Modena Reggio Calabria Reggio Emilia Perugia Livorno Ravenna Cagliari Foggia Rimini Salerno Ferrara Sassari Latina Giugliano in Campania Monza Siracusa Pescara Bergamo Forlì Trento Vicenza Terni Bolzano Novara Piacenza Ancona Andria Arezzo Udine Cesena Barletta.

Studio legale Avvocato penalista - Rapimento, sequestro di persona, tortura: Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova Bologna

Chiunque priva qualcuno della propria libertà personale viene punito con la reclusione da sei mesi a otto anni.


La pena è di uno a dieci anni di reclusione, se il reato è commesso:
1) in danno ad un ascendente, un discendente o un coniuge ;
2) da un pubblico ufficiale, abusando dei poteri inerenti alle sue funzioni.

Se la circostanza di cui al primo comma è commessa a danno di un minore, la pena detentiva viene applicata da tre a dodici anni. Se il reato è commesso in presenza di una delle circostanze di cui al secondo comma, o nel caso di un reato minore di quattordici anni o se il minore è preso o detenuto all'estero, la pena della reclusione viene applicata da tre a quindici anni.

Se il colpevole provoca la morte del bambino rapito, si applica l'ergastolo.

Pornografia infantile, prostituzione minorile, avvocato penale

Avvocato penalista - Pornografia infantile, prostituzione minorile. Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova Bologna Firenze Bari Catania Venezia Verona Messina Padova Trieste Taranto Brescia Parma Prato Modena Reggio Calabria Reggio Emilia Perugia Livorno Ravenna Cagliari Foggia Rimini Salerno Ferrara Sassari Latina Giugliano in Campania Monza Siracusa Pescara Bergamo Forlì Trento Vicenza Terni Bolzano Novara Piacenza Ancona Andria Arezzo Udine Cesena Barletta

Avvocato penalista - Pornografia infantile, prostituzione minorile. Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova Bologna

Ciò  da una prima lettura del documento è che la prostituzione è fino ad oggi, un fenomeno ancora sommerso e difficile da trasportare, ma in costante e rapida crescita. E non sono solo i giovani stranieri ad essere, nonostante loro, i protagonisti.


La prostituzione dei minori ha profili complessi derivanti dalla molteplicità delle tipologie con cui si manifesta il fenomeno. Se, da un lato, si tratta di trattare con i migranti che sono vittime della tratta; dall'altra, ci sono anche adolescenti italiani che sono tentati di prostituirsi da famiglie in situazioni di assoluta povertà.

Questi "piccoli schiavi" del sesso sono legati da condizioni di estrema fragilità e difficoltà, dove la prostituzione vive nella disperazione, nella mancanza di alternative e nella mancanza di beni di prima necessità.


La Commissione, alla luce di questa situazione di gravità sociale, aveva deliberato nella seduta del 4 dicembre 2013 due inchieste: una sulla povertà e sulla disabilità; l'altro, sulla prostituzione minorile, con l'obiettivo di verificare in quest'ultimo caso la diffusione del fenomeno e curare l'aggiornamento del quadro informativo acquisito attraverso un'analoga indagine condotta nella XVI legislatura.

Diffamazione a mezzo stampa e calunnia sul web, avvocato

Consulenza legale: Diffamazione a mezzo stampa e calunnia sul web, avvocato penalista: Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova Bologna Firenze Bari Catania Venezia Verona Messina Padova Trieste Taranto Brescia Parma Prato Modena Reggio Calabria Reggio Emilia Perugia Livorno Ravenna Cagliari Foggia Rimini Salerno Ferrara Sassari Latina Giugliano in Campania Monza Siracusa Pescara Bergamo Forlì Trento Vicenza Terni Bolzano Novara Piacenza Ancona Andria Arezzo Udine Cesena Barletta.

Consulenza legale: Diffamazione a mezzo stampa e calunnia sul web, avvocato penalista: Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova Bologna Firenze Bari Catania Venezia
Molte persone credono che sia sufficiente stampare una pagina web o un commento sociale per ottenere una prova del valore legale da allegare a un reclamo per diffamazione. Procedendo in questo modo, al contrario, non ha valore legale in quanto non è possibile garantire l'origine del documento e la controparte può disapprovare la sua validità sulla base del principio di cui all'art. 2712 cod. civ.


Va notato, tuttavia, che la pubblicazione di immagini o scritti ingannevoli su un sito Web o social network o su una chat di gruppo whatsapp o la creazione di un sito Web diffamatorio è stata rinviata al caso di diffamazione commessa "con qualsiasi altri mezzi di pubblicità ", di cui all'articolo 595, comma 3, del codice penale.
La diffamazione del sito Web non viene consumata anche al momento della divulgazione del messaggio offensivo, ma al momento della sua percezione da parti che sono "terze parti" nei confronti del trasgressore e del trasgressore. commento che si trova sui social network o su whatsapp group chat è offensivo, la sua condotta costituisce la diffamazione aggravata (595 cp, vedi Criminal Code Criminal No. 24431/15).

Reati incendio doloso boschivo piromani avvocato penalista

Avvocato penalista, Reati incendio doloso boschivo piromani: Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova Bologna Firenze Bari Catania Venezia Verona Messina Padova Trieste Taranto Brescia Parma Prato Modena Reggio Calabria Reggio Emilia Perugia Livorno Ravenna Cagliari Foggia Rimini Salerno Ferrara Sassari Latina Giugliano in Campania Monza Siracusa Pescara Bergamo Forlì Trento Vicenza Terni Bolzano Novara Piacenza Ancona Andria Arezzo Udine Cesena Barletta.


Chiunque accenda un fuoco su boschi, o foreste, o per la forestazione per il rimboschimento, proprio o altri, viene punito con la reclusione da quattro a dieci anni.
Se l'incendio di cui al primo comma è colpevole di colpevolezza, la pena è da 1 a 5 anni di carcere.

Avvocato penalista, Reati incendio doloso boschivo piromani: Roma Milano Napoli Torino Palermo
Le sanzioni previste dal primo e dal secondo comma sono aumentate se l'incendio comporta un pericolo per gli edifici o danni alle aree protette.
Le sanzioni previste dal primo e dal secondo comma sono aumentate della metà, se l'incendio ha causato danni ambientali gravi, estesi e persistenti.


E pensare che il legislatore, per legge L.353 / 2000, non era stato indulgente quando aveva previsto, per coloro che deliberatamente accendevano foreste, foreste o foreste, la pena della reclusione da quattro a dieci anni, identificando l'incendio della foresta come una figura autonoma di crimine e non più come aggravante del reato di licenziamento (da tre a sette anni di reclusione). Devono essere aggiunte le spese sostenute per estinzione e danni.


Il codice penale punisce anche la condotta di coloro che vanno in una foresta per una passeggiata o un picnic a causa del suo comportamento incoerente e irresponsabile o negligenza, imprudenza o imperfezione, causa un incendio.

Contattaci adesso su Whatsapp

 

avvmassimoromano@gmail.com

Avvocato penalista urgente
Siamo avvocati penalisti e offriamo assistenza legale in diritto penale internazionale, in caso di detenzione sia in Italia o all'estero contattaci subito un nostro avvocato vi assisterà 24x24, gestiamo casi di reati penali: arresto, detenzione, mae, droga edestradizione in tutto il mondo, contattaci adesso.

© 2018 avvocati-penalisti.it All Rights Reserved. Designed By avvocati-penalisti.it