Reato di atti sessuali con minorenni, avvocato penalista

Avvocato penalista difensore per Reato di atti sessuali con minorenni, reati sessuali - Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova Bologna Firenze Bari Catania Venezia Verona Messina Padova Trieste Taranto Brescia Parma Prato Modena Reggio Calabria Reggio Emilia Perugia Livorno Ravenna Cagliari Foggia Rimini Salerno Ferrara Sassari Latina Giugliano in Campania Monza Siracusa Pescara Bergamo Forlì Trento Vicenza Terni Bolzano Novara Piacenza Ancona Andria Arezzo Udine Cesena Barletta

Avvocato penalista difensore per Reato di atti sessuali con minorenni, reati sessuali - Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova Bologna Firenze
Si riferisce alla punizione stabilita dall'articolo 609 bis chiunque, a parte le ipotesi previste in tale articolo, commette atti sessuali con una persona che, al momento di:


1) non ha completato quattordici anni;
2) non ha eseguito i sedicesimi quando il colpevole è l'ascendente, genitore o affidatario, o genitore convivente, tutore o altra persona che, per motivi di cura, educazione, istruzione, supervisione o la custodia, il bambino è affidato o ha, con quest'ultimo, un rapporto di convivenza.


Che cosa dice il reato?
Al di fuori dei casi previsti dall'articolo 609 bis, il genitore ascendente, genitore o adottivo, o tutore, o altra persona che, per motivi di cura, educazione, istruzione, vigilanza o custodia , il minore è incaricato o ha un rapporto di convivenza con il minore che, abusando dei poteri relativi alla sua posizione, commette atti sessuali con una persona minore che ha compiuto i sedici anni, è punito con la reclusione da da tre a sei anni.


Non è punibile per un minore che, a parte le ipotesi previste dall'articolo 609-bis, compia atti sessuali con un minore che abbia compiuto tredici anni, se la differenza di età tra i soggetti non supera i tre anni.
Nei casi di minore gravità la pena è ridotta ad un grado non superiore ai due terzi.
La sanzione di cui al secondo comma dell'articolo 609 ter si applica se l'autore del reato non ha completato i dieci anni.


In dettaglio, l'articolo 609-quater c.p. sanzioni, con la reclusione da cinque a dieci anni, la condotta di chiunque commetta atti sessuali con una persona che al momento non ha ancora raggiunto l'età di quattordici, o sedici anni, se il colpevole è l'ascendente, il genitore adottato, il convivente il tutor o altra persona a cui è affidato il bambino per motivi di cura, educazione, istruzione, controllo o custodia o con cui il minore vive.


Se la vittima non ha raggiunto i dieci anni, la pena è da sette a quattordici anni di carcere.


Interesse legittimo protetto?
Il secondo paragrafo, che è stato introdotto nel codice penale solo con la legge numero 38 del 2006, è poi sanzionato con la reclusione da tre a sei anni del comportamento dell'ascendente, il genitore adottivo, del partner di quest'ultimo o del guardiani che, abusando della loro posizione, compiono atti sessuali con una persona minore che ha raggiunto l'età di sedici anni.


Tuttavia, questa è un'ipotesi residua rispetto a quella sanzionata come violenza sessuale dall'articolo 609-bis c.p. (per il quale si legge: "Il reato di violenza sessuale").
In ogni caso, nei casi meno gravi, la pena può essere ridotta a due terzi.
La probabilità è la causa del colpevole.
In generale, va sottolineato che il codice penale prevede una particolare causa di non punibilità per l'ipotesi che gli atti sessuali siano eseguiti da una persona minorenne a condizione che la differenza di età tra le due persone non sia supera i tre anni, il più giovane ha almeno tredici anni e non cade in un'ipotesi di violenza sessuale.


La condotta sanzionata dalla regola in questione è sotto forma di vincolo, poiché ha effetto solo nell'esecuzione di atti sessuali con una persona minore, a seconda dei casi, di quattordici o sedici anni o nell'esecuzione di atti sessuali che abusano della propria posizione con una persona di tra i sedici ei diciotto anni.
L'interesse legale che deve essere protetto è, in realtà, quello della libertà sessuale del bambino, sulla premessa di una presunzione di incapacità di consenso coscienzioso a tali scelte affettive e sessuali.


Con particolare riferimento al reato di atti sessuali con minori, è interessante quindi la previsione di cui all'articolo 609-sexies del codice penale.
Afferma, infatti, che il colpevole di questo crimine non può invocare l'ignoranza dell'età della persona offesa, a meno che non sia inevitabile ignoranza.
In ogni caso, questa disposizione si riferisce generalmente alle ipotesi in cui sono stati commessi reati di violenza sessuale, violenza sessuale aggravata, gruppo di violenza sessuale e infrazione prematura di minori, e in caso di reato di corruzione di minori.


Circostanze aggravanti speciali: in entrambi i casi di reato,
se l'atto è commesso per il danno di una persona sotto i 10 anni.
Particolari circostanze attenuanti: in entrambi i casi di reato,
per casi di minore gravità, su cui ci riferiamo a quanto è già stato detto.

Trattamento sanzionatorio:
1. semplice, punito per reato con reclusione da 5 a 10 anni;
2. attenuato, punito per offesa diminuendo la punizione fino a ⅔;
3. aggravato, punito con la reclusione da 7 a 14 anni.
Atti sessuali tra minorenni art. 609 quadrante (2) cp

Gli atti sessuali tra minorenni non sono punibili se sono soddisfatte tre condizioni:
1. non ci deve essere violenza, altrimenti rientra nell'ambito di applicazione dell'arte. 609 bis c.p.
2. Gli atti sessualmente attivi devono essere eseguiti da un adulto di 13 anni;
3. Positivamente, tuttavia, il partner non deve avere un'età superiore a 3 anni.
Questa è una causa di esclusione della punizione e non di scriminatore o causa di giustificazione.

Contattaci adesso su Whatsapp

 

avvmassimoromano@gmail.com

Avvocato penalista urgente
Siamo avvocati penalisti e offriamo assistenza legale in diritto penale internazionale, in caso di detenzione sia in Italia o all'estero contattaci subito un nostro avvocato vi assisterà 24x24, gestiamo casi di reati penali: arresto, detenzione, mae, droga edestradizione in tutto il mondo, contattaci adesso.

© 2018 avvocati-penalisti.it All Rights Reserved. Designed By avvocati-penalisti.it